Regolamento

REGOLAMENTO  GENERALE

PREMESSE

L’Associazione Culturale “Gli Artimani” nasce nel 2015 e dal 12 marzo 2018, è iscritta nel Registro nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale.
Le finalità dell’Associazione Gli Artimani sono indicate nello Statuto, e in   particolare, l’Associazione intende:

  • promuovere il libero scambio delle esperienze creative individuali e collettive attraverso studi e ricerche finalizzati all’organizzazione di manifestazioni espositive e progetti artistico-creativi;
  • valorizzare la figura dell’operatore del proprio ingegno, in quanto ideatore ed esecutore del proprio lavoro manuale, in una o più delle arti maggiori e minori;
  • promuovere e praticare l’auto-organizzazione ed il diritto al lavoro creativo per cambiare la qualità della vita nel rispetto dell’aria, dell’acqua e della terra, e dello sviluppo psicofisico della persona;
  • promuovere il recupero consapevole di antichi mestieri, il riciclo di materiali, ma anche la scoperta di nuove soluzioni artistiche.

Tutte le attività non conformi agli scopi culturali sono vietate. Le attività dell’associazione e le sue finalità sono ispirate a principi di pari opportunità tra uomini e donne e rispettose dei diritti individuali della persona.

L’Associazione è composta prevalentemente da Operatori del Proprio Ingegno Creativo, che si dedicano con passione, manualità e fantasia, alla ideazione, progettazione, creazione e realizzazione di oggetti prodotti a mano, e in questo modo, unici e originali. 
Per questo scopo utilizzano materie prime il più possibile vicine al loro stato naturale, semilavorati che vengano chiaramente e opportunamente trasformati, siano essi materiali attuali o di riciclaggio, rispolverando eventualmente tecniche di vecchi mestieri.

1) DIVENTARE SOCIO 

Può diventare socio dell’Associazione chiunque abbia interesse per le attività manuali e/o  si riconosca negli obiettivi della Associazione.
La procedura di adesione a socio consiste nel compilare e presentare in copia originale la domanda di iscrizione, corredata di fotocopia del documento di identità personale  e del modulo della privacy firmato.

2) DIRITTI DEI SOCI

  • Frequentare la sede  della Associazione. 
  • Partecipare alla vita e alle attività dell’Associazione.
  • Proporre e costituire gruppi di aiuto creativo.
  • Consultare la biblioteca e prenderne in prestito i libri negli orari di apertura;(visionare  regolamento specifico).
  • Essere informati di tutti gli eventi organizzati dall’Associazione Gli Artimani o da altri enti organizzatori di fiducia.
  • Essere coinvolti nell’organizzazione di eventi o manifestazioni dell’Associazione.
  • Proporre eventi o manifestazioni di cui abbiano conoscenza o invito, purché rientrino nelle finalità e scopi dell’Associazione.
  • Contribuire economicamente al sostegno delle spese per la gestione della sede nella formula della DONAZIONE.

Se interessati ad

  • esporre e vendere le proprie creazioni in sede;
  • partecipare agli eventi organizzati in qualità di espositore;
  • proporre corsi  e progetti per il pubblico  o per le scuole;
  • proporre esperienze da inserire nel portale di AirBnB;
  • avere una pagina dedicata nel sito,

il socio dovrà seguire  la procedura di selezione ed avere parere positivo dalla Commissione  di valutazione.

L’esposizione  di creazioni in sede, la partecipazione ad eventi organizzati (mercatini) l’utilizzo dei locali della sede per corsi di breve, media e lunga durata, per mostre e temporary shop sono attività che comportano l’applicazione di una tariffa supplementare visionabile sulla tabella predisposta. 

3) DOVERI DEI SOCI
I Soci devono:

  • versare la quota associativa stabilita dalla Assemblea ordinaria Soci  ad ogni inizio esercizio sociale;
  • collaborare nelle mansioni e nelle attività di normale gestione sia della Associazione stessa che della sede; (vedere anche Regolamento della sede)
  • rispettare sempre i requisiti richiesti in fase di selezione;
  • esporre sempre oggetti che corrispondano a quanto dichiarato in fase preliminare; tutto il consiglio Direttivo è autorizzato a segnalare ed a far escludere dalla esposizione oggetti non conformi ai requisiti; 
  • segnalare tempestivamente al direttivo e sottoporre nuovamente alla commissione nuove creazioni che intenda aggiungere e/o decisamente sostituire a quelle che sono state presentate in prima istanza;
  • essere presenti dietro il banco espositivo durante un evento, in quanto autori  degli oggetti esposti;
  • essere rispettosi degli impegni presi, specialmente per gli eventi organizzati direttamente dalla Associazione;
  • esporre esclusivamente con gazebo bianco, tovagliato pulito e decoroso, oltre ad allestire l’esposizione nel modo più ordinato possibile; sul retro del gazebo dovrà sempre esserci una parete bianca che farà eventualmente da sfondo a forme pubblicitari personali (banner o cartelloni);
  • mantenere pulito lo spazio assegnato durante un evento. 

4) REQUISITI PER ESPOSIZIONE IN SEDE e/o PER PARTECIPAZIONE AGLI EVENTI                           

Il socio che intenda esporre in sede o negli eventi organizzati deve produrre con le proprie mani creazioni che imprescindibilmente provengano da: 
a) TRASFORMAZIONE DELLA MATERIA , oppure
b) TRASFORMAZIONE DI SEMILAVORATI, oppure
c) TRASFORMAZIONE DI MATERIALI DI RECUPERO  e/o CAMBIAMENTO DI   DESTINAZIONE D’USO di oggetti preesistenti o a parti di oggetti preesistenti.

Si richiede la qualità e creatività della presentazione del proprio banco di esposizione durante eventi o manifestazioni. Si richiede la dimostrazione delle proprie lavorazioni durante gli eventi; se non fosse possibile dal vivo, si dovranno utilizzare cartelloni.

Non sono ammessi rivenditori, commercianti  e, nello specifico, produttori anche se in proprio di derrate alimentari.

5) PROCEDURA VALUTATIVA DEI SOCI CHE VOGLIANO ESPORRE IN SEDE e/o PARTECIPARE AGLI EVENTI 

  • Il Socio che intenda esporre in sede e/o partecipare ad eventi deve inviare descrizione del processo di lavorazione a cui si dedica e per il quale intende proporsi;  n°5 foto delle proprie creazioni, ogni foto deve contenere una creazione e/o dettagli della lavorazione (per cui si presenta candidatura) utili a comprendere la tecnica.  
  • N° 1 foto del proprio banco espositivo  (N.B. nel caso in cui il candidato non abbia ancora mai partecipato a mercatini e quindi non sia in possesso di foto di esposizioni già effettuate, si consiglia di simulare una esposizione, da cui si desuma come intenderebbe esporre  negli eventi).
  • Il  Comitato di valutazione, dopo aver verificato la presenza dei requisiti  fondamentali, basandosi su criteri oggettivi, fornirà una valutazione al richiedente, a cui risponderà in merito alla domanda di adesione. 

I criteri di valutazione applicati sono:

  • ORIGINALITÀ DELL’IDEA;
  • ABILITÀ TECNICA NELL’USO DEI MATERIALI;
  • QUALITÀ ESTETICA DEL RISULTATO;
  • QUALITÀ DELLA PRESENTAZIONE ESPOSITIVA.

In caso di risposta positiva, sarà richiesta la presa visione ed accettazione dello Statuto e del presente Regolamento, il richiedente dovrà compilare e restituire firmato in originale il modulo di adesione unitamente alla fotocopia del documento d’identità personale e provvedere, entro 10 gg dal ricevimento della conferma, al pagamento della quota associativa annuale di  50 euro (se nuovo socio) o di 40 euro (se trattasi di rinnovo). In caso di mancato o protratto ritardo del versamento della quota, l’iscrizione non sarà ritenuta valida.

Poiché uno degli obiettivi dell’Associazione è incentivare all’interno del gruppo la presenza di abilità diverse per proporre in ogni occasione eterogeneità creativa, il Consiglio Direttivo potrà di volta in volta tener conto delle abilità già presenti nella Associazione.

Successivamente il nuovo Socio potrà inviare le foto che ritiene di voler far pubblicare sul sito dell’Associazione ed una breve descrizione di sé e/o della propria abilità manuale. L’invio di questo materiale deve avvenire entro un mese dalla data di ammissione a Socio. Il materiale fotografico da inserire nel sito potrà essere sostituito e/o integrato con altro, periodicamente a cura dell’incaricato dell’Associazione, su base trimestrale e con carattere di uniformità e visibilità tra i soci.

Ulteriori dettagli sono consultabili sul regolamento specifico.

6)  CORSI –  PROGETTI – ESPERIENZE

Il socio può proporre corsi sia in sede che fuori sede, presso scuole di ogni ordine e grado  tenendo sempre presente che è l’Associazione a proporre i corsi e ad assumersene la responsabilità.

Inoltre può  proporre esperienze da inserire nel portale di AirBnB e da svolgersi sia in sede sia fuori sede, eventualmente anche presso il proprio laboratorio.. 

Per proporre un corso o un progetto o una esperienza  e candidarsi come insegnante non sono necessari titoli di studio ma bisogna essere soci  ed avere conoscenze  del tema proposto e capacità didattiche.                                                                         

Il proponente dovrà : 

  • presentare domanda scritta seconda la modulistica prevista;
  • allegare un curriculum dettagliato del proprio percorso formativo;
  • sostenere un colloquio con la commissione responsabile; 
  • stabilire il prezzo e le modalità del corso/ progetto/ esperienza proposti. 

(per ulteriori dettagli consultare il regolamento specifico)

7) ULTERIORI REGOLE

 A tutti coloro che non si presentino agli eventi, sia organizzati dalla Associazione, sia organizzati da altri, non sarà restituita la quota di partecipazione.

Nel caso che un socio non si presenti per più di due volte ad eventi concordati non si assicura la considerazione di ulteriori richieste di partecipazione.

La quota di partecipazione di un evento annullato dalla Associazione per gravi cause di forza maggiore  sarà rimborsata o recuperata in altra manifestazione. La richiesta di rimborso o il recupero in altra manifestazione di quote versate dovranno essere presentate entro il 31 agosto dell’anno in corso. Quote non rimborsate o recuperate entro quella data si riterranno non più fruibili.

Il Consiglio Direttivo della Associazione Gli Artimani

Torino, il 30 settembre 2019