Regolamento

PREMESSE 

Rivoli,  il 3 febbraio 2019

Gli Artimani” nasce nel 2013 come Gruppo Spontaneo Torinese di operatori del proprio ingegno creativo, accomunati da similari esperienze e motivazioni. L’armonia di intenti e lo spirito di aggregazione che ha contraddistinto questo primo periodo, ha spinto nel 2015 i Fondatori a dare un impulso e una evoluzione ulteriori al Gruppo, dando vita all’Associazione culturale no profit.

In seguito all’inoltro della richiesta , dal 12 marzo 2018, l’Associazione è stata iscritta nel Registro nazionale delle APS.

            Le finalità dell’Associazione Gli Artimani sono indicate nello Statuto, e in particolare, l’Associazione intende:

Le attività dell’associazione e le sue finalità sono ispirate a principi di pari opportunità tra uomini e donne e rispettose dei diritti individuali della persona.
Le finalità dell’Associazione Gli Artimani sono indicate nello Statuto, e in particolare, L’Associazione intende:

  • promuovere il libero scambio delle esperienze creative individuali e collettive attraverso studi e ricerche finalizzati all’organizzazione di manifestazioni espositive e progetti artistico-creativi;
  • valorizzare la figura dell’operatore del proprio ingegno, in quanto ideatore ed esecutore del proprio lavoro manuale, in una o più delle arti maggiori e minori;
  • promuovere e praticare l’autorganizzazione ed il diritto al lavoro creativo per cambiare la qualità della vita nel rispetto dell’aria, dell’acqua e della terra,e dello sviluppo psicofisico della persona;
  • promuovere il recupero consapevole di antichi mestieri, il riciclo di materiali, ma anche la scoperta di nuove soluzioni artistiche. 

Tutte le attività non conformi agli scopi culturali sono vietate. 

Le attività dell’associazione e le sue finalità sono ispirate a principi di pari opportunità tra uomini e donne e rispettose dei diritti individuali della persona.

L’Associazione non ha fini di lucro ed è composta da Operatori del Proprio Ingegno Creativo, che si dedicano con passione, manualità e fantasia, alla ideazione, progettazione, creazione e realizzazione di oggetti prodotti a mano e, in questo modo, unici e originali.

Per questo scopo utilizzano materie prime il più possibile vicine al loro stato naturale, semilavorati che vengano chiaramente e opportunamente trasformati, siano essi materiali attuali o di riciclaggio, rispolverando eventualmente tecniche di vecchi mestieri.

1)  REQUISITI PER DIVENTARE SOCIO

2)  PROCEDURA DI AMMISSIONE DEI SOCI

3)  DIRITTI DEI SOCI

4) DOVERI DEI SOCI

5) ULTERIORI REGOLE

6) CRITERI DI AMMISSIONE AD EVENTI