CRITERI DI AMMISSIONE AD EVENTI

Nel caso in cui si organizzino eventi o si partecipi ad eventi organizzati da altri, dove le postazioni disponibili siano inferiori alle richieste di adesione ricevute  il Direttivo dovrà raccogliere tutte le richieste pervenute entro la data indicata ed effettuare una estrazione a sorte  davanti a qualche socio che testimoni poi la validità della estrazione.    

 A)   Se il numero di soci che potrebbero partecipare all’evento è ridotto ( ad es. se ci sono 15 richieste ma solo sei potrebbero partecipare per questioni di spazio concesso ) dopo ogni sorteggio risulteranno esclusi tutti gli altri soci che  appartengano alla medesima categoria  ( ad es. se il primo estratto sarà un ceramista, tutti gli altri soci ceramisti non saranno inclusi  nel sorteggio successivo ) 

B) Se il numero di spazi concesso è piu alto ma non soddisfa le necessita’ di partecipazione di tutti ( ad esempio se vi sono 10 spazi ma sono pervenute 15/18 richieste)a quanto già detto prima si aggiunge che , esaurite le categorie di abilità saranno nuovamente reinseriti i soci temporaneamente esclusi per proseguire nella estrazione a sorte. 

Tutto il meccanismo si fonda sul principio della pari opportunità , ma anche sulla salvaguardia della varietà delle tipologie di lavorazione  proposte in ogni evento a cui partecipiamo.

N.B. Ogni socio è invitato ad  indicare in modo chiaro  a quale categotia di arti maggiori o minori o di abilità specifica appartenga il suo operato

A salvaguardia della varietà delle tipologie di lavorazione in una prima fase saranno accettate tutte le prime iscrizioni per ogni differente tipologia. A completamento degli spazi ancora disponibili saranno ripescate le seconde/terze iscrizioni sempre nel rispetto dell’ordine di arrivo e della varietà di tipologia  creativa.

<<Regolamento