Diventare un docente online


Ci puoi scrivere a info@gliartimani.com oppure ci puoi chiamare al +39 011 18836752 Rispondiamo tutti i giorni lavorativi,dalle 10 alle 13 e dalle 15,30 alle 19,00. Ma prima forse vorrai sapere….

Chi siamo?

Siamo una Associazione di Promozione Sociale e la nostra piattaforma di corsi online è nata dalla necessità di continuare le nostre attività anche durante la pandemia.

Chi può offrire un corso?

Per essere insegnante dovrai essere socio (leggi condizioni) de Gli Artimani APS.
La quota associativa è di 10€ annuale e si rinnova ogni 1º di settembre. Inoltre dopo la approvazione del tuo corso e con il primo iscritto, dovrai versare una volta all’anno 40€ (se lo paghi per esempio a marzo tornerai a pagarlo l’anno successivo nella stessa data) per spese amministrative.

Se conosci bene un tema e vuoi che il tuo corso sia online, allora questo è il posto giusto. Non sono i titoli quelli che ti qualificano ma la conoscenza, l’esperienza, l’entusiasmo e la volontà.

Dovrai in primo luogo contattarci ed inviare la tua proposta tramite e-mail a info@gliartimani.com Preferiamo corsi che includono lezioni virtuali dal vivo, ma possiamo anche valutare altre proposte. Siamo convinti che la vera anima di un corso sia il rapporto umano e quindi ti chiediamo di tenerne conto.
Dovrai presentare soltanto una bozza di quello che vuoi insegnare. Se desideri puoi anche contattarci telefonicamente. Valuteremo la tua idea e se la troveremo valida ti chiameremo per avere maggiori dettagli e per iniziare ad organizzare la pubblicazione del tuo corso.

Chi potrà partecipare al mio corso?

Per partecipare gli allievi dovranno essere soci. Perciò ogni 1º di settembre dovranno rinnovare la loro tessera associativa (10€).

Chi decide il prezzo?

Sarai tu e soltanto tu a decidere il prezzo. Potrai offrire corsi gratuiti per i soci oppure un corso a pagamento.
Potrai comunque offrire anche ai non-soci delle lezioni promozionali o dei brevi tutorial. Se avrai bisogno di consigli ci puoi contattare.

Chi riscuote l’eventuale pagamento?

Come abbiamo detto deciderai tu se far pagare il tuo corso. Potrai riscuotere indipendentemente oppure, se sei residente in Italia, farlo tramite la nostra associazione con una regolare fattura o ritenuta d’acconto.

Devo dare qualcosa alla associazione se gli allievi pagano direttamente a me?

Noi siamo una APS e non abbiamo fini di lucro ma, come puoi capire anche tu, ci sono spese da sostenere e queste vanno pagate tra tutti i soci.
Perciò abbiamo deciso (e anche tu avrai voce in capitolo quando parteciperai alle assemblee come socio) che i docenti che attivano corsi a pagamento dovranno pagare una quota amministrativa annuale per ogni allievo equivalente al 10% del prezzo pagato per il corso. La somma totale dei contributi non potrà essere al di sotto dei 20€ per corso.
Se lo farai tramite la associazione con ritenuta d’acconto sarà detratto in quell’occasione il 10% .

I corsi che rimangono online nel tempo e ai quali non sono state apportate significative modifiche, potranno essere considerati come corsi “statici”. Se il docente stabilisce che i soci iscritti l’anno precedente potranno continuare a consultare la documentazione online, questi iscritti non verranno considerati come nuovi allievi. I corsi “statici” avranno un contributo amministrativo fisso di 20€ annui a cui va aggiunto il 10% del prezzo pagato dai nuovi iscritti, come spiegato prima.

Non sei pratico di WordPress? Sei un po’ inesperto?

Niente paura! Ci siamo noi per aiutarti. Sul nostro portale troverai diversi tutorial ma non solo! Potrai avere un aiuto pratico dal nostro staff. Però devi sapere che dovrai impegnarti e lavorare per ottenere un buon risultato. Logicamente per insegnare online dovrai possedere un computer, un cellulare e dovrai avere una connessione ad internet.

Diritti di autore?

Tranquillo, rimangono soltanto a te. Ti consigliamo di leggere i Termini e condizioni. Se non capisci qualcosa scrivici o contattaci

Non parlo italiano posso insegnare?

Ma certo! Dovrai semplicemente specificare la lingua, soprattutto se il tuo corso avrà incontri virtuali in diretta. La nostra piattaforma è tradotta in tre lingue (italiano, spagnolo e inglese) e se lo desideri puoi tradurre il tuo corso. Purtroppo noi non possiamo farlo, ma se ci invii la traduzione, con piacere la pubblicheremo. Devi però sapere che anche dovranno essere tradotti i documenti e gli audio, e i video dovranno essere sottotitolati.

Per quanto riguarda il contatto con il nostro staff potrai farlo sia in italiano come in spagnolo o inglese.